Healthcare Innovation Cluster

Piemonte e Valle d’Aosta

Polo di Innovazione bioPmed

Nato dall’impulso della Regione Piemonte nell’ambito del programma POR-FESR 2007-2013,  il Polo di Innovazione bioPmed associa imprese, centri di ricerca, università e fondazioni attivi nei campi della salute umana e delle scienze della vita, per promuovere l’interazione tra ricerca e industria, stimolare l’innovazione e accompagnare processi di internazionalizzazione. Vai al sito della Regione Piemonte »

Coordinato da Bioindustry Park Silvano Fumero, il Polo mette a disposizione finanziamenti dedicati per progetti di ricerca e studi di fattibilità, servizi specialistici ad alto valore aggiunto e network professionali internazionali, a sostegno della competitività delle aziende e in favore di una convergenza degli investimenti pubblici e privati su traiettorie di sviluppo comuni.

Il 20 novembre 2015 la Regione Piemonte ha siglato un accordo quadro in materia di ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico con la Regione Valle d’Aosta. La partnership permetterà alle imprese valdostane, tramite l’adesione alla Associazione bioPmed, di fruire dei servizi e del supporto offerti da Bioindustry Park e favorirà la concentrazione di finanziamenti e sforzi organizzativi su iniziative comuni a favore dell’innovazione. Vai al sito della Regione VdA »

bioPmed

Gli obiettivi del Polo

L’obiettivo del Polo di Innovazione bioPmed è quello di ottenere un cluster life sciences coeso, dinamico e competitivo, in grado di interagire con il sistema sanitario e riconosciuto a livello locale, nazionale ed internazionale. Nell’ambito di questa visione strategica di lungo periodo, il Polo si prefigge di incidere positivamente su cinque fattori chiave di sviluppo:

  • L’internazionalizzazione delle imprese regionali e lo sviluppo del business specifico
  • L’incremento delle attività di ricerca e sviluppo e dell’innovatività delle imprese
  • Lo sviluppo delle competenze tecniche e manageriali degli attori del settore
  • La valorizzazione del brand del Polo e la visibilità dei suoi aderenti
  • Il miglioramento della competitività del sistema regionale

I numeri bioPmed

  • più di 70 organizzazioni “full member” dell’Associazione bioPmed
  • Una community di circa 400 soggetti tra imprese, centri di ricerca
    università e fondazioni
  • più di 20 accordi strategici di cooperazione internazionale
  • 50 progetti R&D realizzati
  • più di 100 azioni formative organizzate
  • 17 Milioni di Euro di cofinanziamento regionale raccolti
  • 14 progetti europei attivati
  • 2 grandi eventi B2B di portata internazionale
    (EuroMedTech e BioEurope)
Excellence

L’ente gestore Bioindustry Park

Bioindustry Park è il parco scientifico regionale che da ventanni svolge la funzione di integratore di sistema per lo sviluppo delle Scienze della Vita in Piemonte. Dal 2009 coordina e anima le attività del Polo bioPmed mettendo a fattore comune le competenze specialistiche, l’esperienza maturata nel settore insieme ad un vasto e denso network di relazioni internazionali.

gold_labelBioindustry Park Silvano Fumero SpA ha ottenuto la Gold Label for Cluster Management Excellence da parte dell’ESCA – European Secretariat for Cluster Analysis.

Perché associarsi

Perché bioPmed sostiene e rende concrete le idee innovative con finanziamenti dedicati e un supporto strategico e operativo lungo tutte le fasi di sviluppo.

Per entrare in una community di ricercatori, imprenditori e manager con un’identità comune riconosciuta a livello nazionale ed estero.

Per usufruire dei servizi specializzati offerti dal gestore e connettersi alla sua rete globale di partnership nel settore della salute.

Start typing and press Enter to search