l’Università di Torino segnala un’importante opportunità di collaborazione sui temi di innovazione rivolta alle imprese, che sarà concretizzata in tempi molto brevi, entro il 31.12.21.

Il Ministero dell’Università e della Ricerca ha recentemente assegnato alle Università italiane nuove risorse per percorsi di dottorato su tematiche green e digital.
I dottorati che verranno attivati entro il 31 dicembre, vedranno un forte sinergia con le imprese, prevedendo un periodo obbligatorio di tirocinio in azienda dai 6 ai 12 mesi, nell’arco dei 3 anni di ricerca.

Viene offerta, inoltre, anche l’opportunità alle imprese di co-finanziare 1⁄3 della borsa di dottorato (circa € 26.000), potendo costruire un percorso di ricerca congiunta (di 3 anni) più profilato sulle esigenze imprenditoriali di innovazione attraverso attività di ricerca e sviluppo.

Questa rappresenta un’occasione unica per le imprese che vogliono condurre un percorso di ricerca insieme all’Università di Torino, con il supporto di giovani ricercatrici e ricercatori, con condizioni molto snelle e vantaggiose, offerte in questa speciale finestra temporale, grazie alle risorse pubbliche attivate.
I temi di ricerca su green e digital possono riguardare qualsiasi settore economico.

Visti i tempi ristretti stabiliti dal legislatore, l’Università di Torino invita le imprese interessate a manifestare il proprio interesse e a partecipare ad un incontro informativo online, organizzato da Unito il giorno 14 ottobre alle ore 15.00

Contattaci per saperne di più: balma@biopmed.eu

 

Start typing and press Enter to search

La directory delle organizzazioni è in costruzione

Puoi consultarla dalla versione vecchia del sito bioPmed

Vai alla pagina

×
La directory dei ricercatori è in costruzione

Puoi consultarla dalla versione vecchia del sito bioPmed

Vai alla pagina

×
La directory delle università e centri di ricerca è in costruzione

Puoi consultarla dalla versione vecchia del sito bioPmed

Vai alla pagina

×
La nuova area riservata è in costruzione

Puoi accedere all’area riservata facendo login sul vecchio sito bioPmed

Vai al vecchio sito bioPmed

×