MULTI BIOGBR

Rigenerazione Ossea Guidata Biologica

Titolo progetto: Rigenerazione Ossea Guidata Biologica
Acronimo: MULTI_BIOGBR

Abstract: il progetto si propone di incrementare sistemi e tecniche di trattamento degli esiti dati dalla distruzione dell’osso alveolare e perimplantare causata dalla malattia parodontale.

Scarica la presentazione >>

Nome: Franco Rabezzana
Organizzazione: Metec Innovation Consulting S.r.l.
Email: sales@intelsint.com
Telefono: 335 811 00 30

Partner capofila: Titanmed Srl
Altri partner: Metec Innovation Consulting S.r.l. |  Wisildent srl

Subcontractors: TWOCARE s.r.l. | UNITO/DBMSS  | UNITO/DSC | POLITO/DISAT

Tipologia: Progetto di ricerca industriale e/o sviluppo sperimentale
Linea: A
Tematica: Life Science
Durata: 24 mesi
Costi totali progetto: 582.233 €
Contributi totali richiesti: 320.228 €

Status: progetto in corso

scritta_por_piem_fesr_14_20

L’idea progettuale

La malattia parodontale è un’infiammazione ed infezione cronica a carico dei tessuti di supporto del dente (gengiva, legamento, cemento e tessuto osseo), causata dai batteri presenti nella placca che si accumula sui denti e si mantiene a contatto con i tessuti gengivali marginali. L’entità e la gravità dei difetti ossei dipendono da numerosi fattori, quali la risposta immunitaria del paziente ed il tempo di rimanenza dei batteri sulle superfici.

In presenza di severe atrofie è possibile ripristinare una corretta volumetria ossea, finalizzata al trattamento implanto-protesico, ricorrendo a diverse tecniche di chirurgia ricostruttiva: innesti ossei vascolarizzati, innesti ossei non-vascolarizzati, rigenerazione ossea guidata (GBR), distrazione osteogenica, ingegneria tissutale.

Nel corso degli ultimi anni, per sopperire ai limiti dei più comuni materiali da innesto, sono stati immessi sul mercato nuovi prodotti per GBR a base di polimeri riassorbibili. Tuttavia, nessuno di questi polimeri ha preso piede sul mercato. Ad oggi, quindi, non esiste sul mercato un prodotto in grado di combinare i requisiti descritti precedentemente per gli innesti ossei con le buone proprietà chimico-fisiche e meccaniche di un polimerico sintetico bioriassorbibile.

MULTI BIOGBR si prefigge l’obiettivo di valutare la possibilità di realizzare un innovativo sostituto osseo (scaffold) per applicazione nella GBR che, pur essendo fabbricato con un polimero sintetico bioriassorbibile, avrà caratteristiche osteoconduttive e osteoinduttive e buone caratteristiche meccaniche. 

Gli obiettivi di sviluppo

MULTI BIOGBR si propone, partendo dalla base fornita dall’attuale stato dell’arte, di fornire un sostituto osseo con proprietà osteoconduttive avanzate, tramite la realizzazione di un opportuno scaffold polimerico avente le caratteristiche morfologiche, chimico-fisiche e meccaniche compatibili con il sito d’innesto e formato secondo il difetto osseo ricevente sulla base di imaging 3d.
Si prevede quindi:

  • di ottenere un materiale polimerico innovativo ancora non presente sul mercato dotato delle superiori caratteristiche meccaniche dei polimeri rispetto ai ceramici, biocompatibile e riassorbibile;
  • di mettere a punto un workflow digitale che fornisca all’utilizzatore finale clinico scaffold customizzati sui difetti del paziente a partire dal semplice processamento delle immagini radiografiche acquisite di routine mediante metodiche 3d quali TC con il semplice upload dei file DICOM.

Il progetto prevedrà anche la definizione del processo industriale per la produzione dei dispositivi, utilizzando soluzioni economiche e a basso impatto ambientale, tramite una cooperazione sinergica tra le aziende e i centri di ricerca universitari coinvolti.

Valore scientifico e potenziale impatto economico del progetto

Il settore principale di applicazione del sostituto osseo funzionalizzato sarà il settore odontoiatrico e maxillofacciale. Si prevede una forte ricaduta economica del dispositivo realizzato a livello del mercato globale internazionale dei dispositivi biomedicali per rigenerazione del tessuto osseo.

Il prodotto sviluppato avrà inoltre superiori prestazioni, che potranno comportare un beneficio a livello sociale, in termini di riduzione di morbilità, stress chirurgico, rischio di esposizione e complicanze e possibilità di insuccesso.

Start typing and press Enter to search

La directory delle organizzazioni è in costruzione

Puoi consultarla dalla versione vecchia del sito bioPmed

Vai alla pagina

×
La directory dei ricercatori è in costruzione

Puoi consultarla dalla versione vecchia del sito bioPmed

Vai alla pagina

×
La directory delle università e centri di ricerca è in costruzione

Puoi consultarla dalla versione vecchia del sito bioPmed

Vai alla pagina

×
La nuova area riservata è in costruzione

Puoi accedere all’area riservata facendo login sul vecchio sito bioPmed

Vai al vecchio sito bioPmed

×